Tra i tanti trend che ispireranno le nostre case per il 2018, ce n’è uno particolarmente sontuoso. Sto parlando del marmo, il quale insieme all’ottone e al velluto, altri interior trends 2018, fa subito pensare ad atmosfere dal sapore retrò. Come abbiamo già accennato negli scorsi post, infatti la casa del 2018 sarà un exploit di sapori, colori e materiali rivolti al passato, con un tocco retrò, vintage e chic.

La casa del 2018 è certo uno spazio contemporaneo, in cui i volumi vengono scanditi da pareti divisorie, da boiserie, da ampie vetrate e da forme essenziali, ma il tutto viene arricchito da una forte valenza tattile e visiva, grazie a superfici e tessuti in tonalità soft e texture sofisticate. Si dà vita, dunque, ad interni che rivisitano in chiave contemporanea le atmosfere sospese, che annullano la linea del tempo e parlano di un’eleganza sobria e da una definita personalità.

Immagine via Pinterest

Il marmo è uno dei materiali più amati delle ultime stagioni e si conferma anche per il 2018 il vero “oggetto del desiderio” di appassionati e addetti ai lavori. In particolare è riscoperto come piano di appoggio per tavoli grandi e scenografici. Chiaro, scuro, uniforme o venato, a ognuno il suo.

Immagine via Gubi

Il marmo però è anche un materiale che ha una lunga storia nell’arredamento. Dopo anni di silenzio è tornato alla ribalta e nella sua versione “classica” di Carrara seduce nuovamente i designer con le sue venature e risulta impiegato in tantissimi elementi di interior.

Già conosciamo bene l’utilizzo di questo materiale nel piano cucina e nel piano d’appoggio per il lavabo dei bagni. Ma quest’anno la modalità cambia radicalmente. La finitura del marmo a cui siamo abituati è quella lucida, mentre la nuova proposta per il 2018 vede questa pietra in versione opaca. L’effetto è quindi totalmente diverso: si ha sempre la percezione della preziosità e della ricercatezza abbinate però a un gusto moderno, che si riflette anche negli abbinamenti.

Immagine via Arch and home

Si creano così ambienti dalle linee pulite dove il marmo si sposa con altri materiali naturali come il legno.

Immagine via Murals Wallpaper

Può essere poi abbinato ad arredi o complementi di piccole dimensioni in rame, creando un raffinato ed elegante contrasto negli ambienti, in cui alla freddezza del marmo corrisponde perfettamente il calore evocato dal rame. Come pèr esempio in questo abbinamento tra il marmo del tavolo della cucina e le pentole appese.

Immagine via Rose and ivyjournal

Scegliendo di inserirlo in un bagno dalle linee fortemente moderne, con pareti in cemento o in resina, il piano in marmo aiuterà ad ammorbidire le linee e a rendere l’ambiente più accogliente. Questo materiale naturale verrà infatti esaltato contrapposto all’artificialità dei materiali sintetici. La sua finitura opaca inoltre permette di inserirlo perfettamente in questo tipo di arredamento, dando anche al marmo un tocco attuale.

Immagine via Maisons du Monde