Ti sei mai domandato qual è lo stile che ti appartiene di più? Io me lo domando continuamente!
Gli spazi rispecchiano la personalità di chi li abita solo se si è riusciti a conferirgli un’impronta inconfondibile e a creare un’atmosfera speciale percepibile fin dal primo ingresso grazie al corretto studio e al giusto accostamento di volumi, colori ed elementi di arredo affini alla personalità di chi vi abita.
Esiste una grande quantità di stili e, proprio per questo, spesso non è facile comprendere che cosa può fare davvero il caso tuo.
Per prendere coscienza dei tuoi gusti e giungere alla corretta definizione del proprio stile ti consiglio di cominciare a cercare l’ispirazione allestendo un tuo personale diario di stile: cioè procurandoti un quaderno, un album o un pannello di sughero su cui raccogliere ritagli tratti da riviste, cataloghi, fotografie, tessuti, fiori, ecc.
All’inizio, per ricercare e definire il tuo stile personale, dovrai riflettere innanzitutto su quale tipologia di casa ti piace: la tua casa può essere funzionale, pratica, minimale oppure scenografica, raffinata, accogliente, ecc.; e poi su qual è il tuo stile di vita: che lavoro fai, quali sono i tuoi hobby e in che modo i tuoi spazi devono accogliere le funzioni legate alle tue attività; infine su qual è il tuo gusto: tenere un diario di stile ti aiuterà a definirlo al meglio.
Alla fine di questo lavoro, man mano che il tuo diario si riempirà, troverai qual è lo stile più affine alla tua personalità, il quale potrà essere ben definito oppure un mix di alcuni diversi. In ogni caso ti consiglio, una volta che hai deciso lo stile su cui puntare, cerca di essere coerente e magari potrai cominciare a mixare stili diversi in un secondo momento quando avrai preso una maggiore confidenza.

 

Scopri le pagine del blog dedicate ai singoli stili: Stili

 

Se vuoi essere guidato nella scelta del tuo stile personalizzato non esitare a contattarmi!
Scrivimi all’indirizzo amatestanze@gmail.com

 

diario di stile

Image credit: 1. 2. 3.