stili

Stile urban jungle

Arredare gli interni in stile Urban Jungle è una tendenza che si sta diffondendo sempre di più e consiste nell’utilizzo di piante rigogliose, a volte ingombranti, per lo più piante tropicali e in grande numero. Zara, H&M e Maisons du Monde hanno perfino creato linee dedicate a questo stile! Photo Credit: Zara Home Photo Credit: […]

Continue Reading…

0 comment

Stile industriale

Lo stile industriale nasce negli anni Cinquanta quando si iniziò a recuperare grandi edifici adibiti ad uso commerciale, centri direzionali e industrie, ormai in disuso, che sono stati in molti casi trasformati in loft. Photo credit: Homedit Le strutture a vista degli ambienti. l’utilizzo del metallo accoppiato a legno e pelle, le forme essenziali e la funzionalità sono l’essenza […]

Continue Reading…

0 comment

Lo stile shabby chic

Lo stile shabby chic, più che di uno stile, è un vero e proprio stile di vita e un modo di essere che si ispira al lavoro della designer americana Rachel Ashwell, che con curiosità e passione ha ricercato arredi fuori moda, che sono diventati oggetto di culto senza tempo e sempre di moda. Come […]

Continue Reading…

0 comment

Lo stile scandinavo

Living room in stile scandinavo

Stile molto amato, da parecchi anni, ormai, lo stile scandinavo domina i panorami europeo e statunitense.  Materiali per la casa in stile scandinavo Ha la sua origine nella tradizione secolare dell’artigianato scandinavo e ha dato origine ad uno stile di arredamento plastico e versatile grazie alla combinazione di materiali quali: – il legno è protagonista nei pavimenti in […]

Continue Reading…

0 comment

Lo stile italiano

Lo stile italiano è riconoscibile per la creazione di scenografie raffinate dall’elevato contenuto rappresentativo. L’effetto viene raggiunto con l’uso di mobili d’epoca, opere d’arte sia antiche sia moderne, tessuti raffinati, scenari d’illuminazione, elementi d’artigianato, ecc. La peculiarità dello stile italiano è la capacità di creare giochi di forme e ambienti armonizzati senza scivolare nel “cattivo […]

Continue Reading…

0 comment