Anche a casa tua puoi avere un angolo beauty adatto a te! Segui i miei consigli per scoprire come realizzare una toeletta perfetta e organizzata con tutto il necessario!

Per le amanti del make-up, sarà importante avere una bella coiffeuse, il mobile di bellezza per eccellenza, oppure una piccola scrivania o una semplice console sormontata da uno specchio grazioso. In ogni caso, suggerisco di scegliere mobili preferibilmente di colore chiaro per favorire la diffusione della luce.

Le sedute piccole e senza schienale sono ideali, perché occupano poco spazio e possono essere risposte sotto il tuo mobiletto. Comodi e versatili anche gli sgabelli ad altezza regolabile, che possono raggiungere qualunque altezza.

Per quelle che amano anche la moda, non può mancare un manichino per sperimentare gli outfit!

E, se lo spazio lo consente, puoi affiancare alla postazione trucco anche uno specchio per vedere la figura intera e un guardaroba a vista, avendo cura di scegliere pochi colori (mai più di tre!) per un risultato glam-chic al punto giusto.

L’illuminazione è un elemento fondamentale: l’ideale è utilizzare uno specchio con le luci incorporate, diversamente puoi applicare delle fasce laterali luminose o usare due applique uguali e alla stessa altezza, una per parte.

Se ami uno stile retrò e super chic, puoi optare per toelette d’antan in stile Luigi XVI, per un angolo di bellezza degno di Maria Antonietta! Puoi scegliere come coiffeuse un pezzo antico, ma dall’anima shabby chic.

Se ami un’atmosfera più semplice, fresca ed essenziale, scegli uno stile minimal, magari con un tocco nordico.

Oppure preferisci le linee zen di ispirazione giapponese, per una beauty routine che diventa una pausa di relax.

Se lo spazio è davvero poco, non c’è problema! E’ sufficiente una mensolina sovrastata da uno specchio e magari un gancio a parete per appendere uno sgabello pieghevole.

Se ami lo stile bohémien parigino, punta tutto sulla specchiera con cornice rigorosamente retrò, e poi aggiungi vecchie fotografie in bianco e nero, libri, borse e foulard vintage, ma rigorosamente haute couture!

Un’idea salvaspazio molto carina è quella di allestire il tuo angolo beauty al posto del comodino. Dovrai fare attenzione però a procurarti uno sgabellino molto basso!

E chi lo dice che l’angolo beauty debba essee per forza in camera da letto? L’importante è che il luogo prescelto possa preservare la nostra privacy. E allora perchè non allestirlo in bagno?

Per quanto riguarda i colori, prediligi le nuance neutre e cipriate: in primis il bianco, anche nelle declinazioni più calde del crema e del rosa, ovviamente rosa cipria!

Infine, mi raccomando, non trascurare i particolari! Ricorda che sono i dettagli di stile a fare la differenza: scatolevasi e perfume bottle della nonna, vasi di fiori, oggetti beauty di recupero, beauty case d’antan, oppure scatole portatrucco salvaspazio, saranno il tocco in più che conferirà all’intera stanza il tuo stile.

Photo credit: 1 Designmag, 2 e 4 Etsy, 3 Suburban salon interiors, 5 e 14 Flip and style, 6 Daily Dream Decor, 7 Archzine, 8 Ikea, 9. Architonic, 10 Pinterest, 11 Florhalmist, 12 Money can buy lipstick, 13 Schwanenteich1966, 15 e 16 Studio lab decor, 17 Wonen-con-amore

Spero che questi consigli ti siano d’aiuto per arredare il tuo angolo beauty con stile e funzionalità. Se hai altri consigli da aggiungere all’elenco, o vuoi condividere con noi immagini o idee del tuo angolo beauty, lasciali qui sotto nei commenti.

Se il post ti è piaciuto, condividilo sui social!