Quest’estate, come sapete, ho soggiornato in parte in Toscana e in parte in Liguria, due regioni a cui sono molto legata anche affettivamente.
Se non l’avete fatto, vi lascio i link alle pagine, in cui potete leggere il post su Monteriggioni e Buonconvento e quello su Sestri Levante.

Oggi il nostro viaggio si concentrerà in particolare su Montalcino, città tra le più interessanti della Toscana, che sorge sulla sommità delle valli dell’Ombrone e dell’Asso. Il borgo, celebrato per la sua rocca capace di resistere a molteplici assedi, ha la forma del castello-recinto di matrice medievale e presenta un articolato nucleo storico ricco di documenti d’arte.

img_7018

Il capolavoro artistico di questa zona è l’isolata abbazia di Sant’Antimo, dove il particolare materiale lapideo impiegato conferisce un particolare fascino di trasparenza e luminosità all’intero complesso monastico.

img_6502

La dolce campagna circostante dalle forme straordinariamente armoniose ha trovato da circa un secolo anche una straordinaria vocazione viticola nella produzione del celebre Brunello.

20160812_125614

Nel caratteristico centro di Montalcino si trovano negozietti di interior, botteghe di artigianato e locali storici molto belli e curatissimi, di cui vi lascio un po’ di immagini.

img_6717a

img_6716

Il coloratissimo negozio di Bolgherello invita ad una rigenerante sosta profumata.

collage-bolgherello

Curatissime e dal sapore vintage sono le vetrine della storica Farmacia Salvioni.

collage-salvioni

Nella centrale piazza del Popolo, potete fare sosta nello storico “Caffè Fiaschetteria Italiana 1888“, creato da Ferruccio Biondi Santi, inventore del Brunello.

img_6473

Photo Credit: Carla Costa per Amate Stanze

Benvenuto/a su Amate Stanze.
Se ti va, mi farebbe piacere ricevere un tuo commento per aiutarmi ad aggiungere valore al blog, a comprendere meglio le tue esigenze, per una critica educata o anche solo per un saluto.
Se ti è piaciuto il post, condividilo sui social!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *