Le tendenze d’arredamento di questo 2018 presentano caratteri decisi e originali e la parola d’ordine è personalizzare, con stile, l’arredamento delle nostre case e dei nostri spazi.Tra i materiali più gettonati in quest’ottica ci sono senza dubbio le carte da parati, sempre più protagoniste degli spazi con classe e ricercatezza di forme, stili e decori.

Oggi ho il piacere di presentarvi l’iconica collezione di carte da parati Face Line Drawings di MuralsWallpaper che ha trasformato per la prima volta in arte murale la tendenza che vede spopolare, nel mondo del design e della moda, motivi con disegni di volti e corpi umani.

Quando ho potuto vedere e toccare i campioni di questa collezione sono rimasta subito colpita dal design: semplice, elegante ed ispirato all’arte astratta per le sue linee morbide ed essenziali e per la gamma raffinata di colori chiari. Ottima anche la definizione e vividezza del colore grazie al tipo di carta che presenta una superficie leggermente texturizzata.

Oltre al design, questa speciale carta racchiude altre qualità che la rendono un prodotto unico, come ci spiegherà meglio, nelle prossime righe, Lauren Kavanagh la designer della collezione, che ha concesso un’intervista esclusiva ad Amate Stanze.

Com’è nata la collezione Face Line Drawings?

Recentemente, abbiamo notato un aumento di popolarità di un trend basato su questa idea di dare vita a disegni caratterizzati da linee e tratti astratti, soprattutto nel mondo della moda e sulle piattaforme social, come Instagram. Ci siamo innamorati di questa idea e abbiamo voluto vedere se fosse possibile trasferire questi disegni semplici, sempre visti in piccola scala, su una carta da parati di grandi dimensioni.

Perché hai scelto di raffigurare il corpo umano?

Come ho detto in precedenza, questa è una tendenza che ho notato ultimamente nel campo della moda e in altre aree del design. Ritengo che sia profondamente connessa con i movimenti femministi e di auto-amore (Self- Love, ndr) che stiamo vedendo così tanto ultimamente. I disegni spontanei richiamano le imperfezioni che tutti noi abbiamo e che dovremmo accogliere con positività in quanto sono ciò che ci rende unici.

Spiegaci la tecnica che hai usato, che prevede di non staccare la penna dal foglio.

Per dare vita a questa collezione ho sperimentato alcune tecniche e diversi materiali, come, ad esempio, disegnare con la mia mano sinistra o senza guardare il foglio. L’obiettivo finale, infatti, era quello di produrre un disegno che non fosse perfetto ma piuttosto astratto e divertente, pur richiamando le forme dei volti umani. Alla fine, ho deciso di utilizzare la tecnica del disegno a linee continue per creare le mie illustrazioni, cosa che ha prodotto linee sorprendentemente fluide e aggiunto una grande carica emotiva all’intero lavoro. La cosa bella era, infatti, non sapere in anticipo che forme finali avrebbe assunto il disegno.

Quali riferimenti artistici ti hanno ispirata per creare questa carta da parati?

Oltre alle attuali tendenze nel mondo della moda e dei tessuti, la mia principale ispirazione per dare vita a questa collezione sono stati i famosi artisti Pablo Picasso e Henri Matisse. Questi due pittori hanno realizzato durante la loro carriera artistica lavori in una varietà di stili diversi, tuttavia in molte loro opere ritroviamo il corpo e il volto umano come protagonisti indiscussi. Uno degli artisti più moderni da cui ho tratto grande ispirazione è Christiane Spangsberg. Le sue interpretazioni semplicistiche della forma umana sono state create attraverso la sua tecnica di “Blind Portraits”, ossia ritratti cechi: l’artista disegna i suoi soggetti tenendo gli  occhi chiusi e lascia che il pennello conduca la sua mano attraverso la tela.

Questa carta è perfetta per interni di tendenza minimal. Ci sono altri stili d’arredo in cui ci consigli di utilizzarla?

Poiché queste carte da parati sono un prodotto così vivibile e versatile grazie all’aspetto semplicistico del loro design e alle diverse varianti di colore in cui sono disponibili, pensiamo che possano essere abbinate a qualsiasi tipo di stanza. Tuttavia, suggeriamo due top trend del momento: lo stile minimalista scandinavo e il decor di ispirazione bohémien.

Ph: 1, 3, 4, 5, 6, Murals Wallpaper, 2 Carla Costa.