Lo stile retrò è una tra le tendenze più amate ed è uno stile legato all’interesse per il vintage è sempre più diffuso. Raccogliere nella propria casa arredi e memorie del passato può diventare una vera e propria passione.

Interno in stile rétro con fantasia floreale
Interno in stile rétro con fantasia floreale, Ph: Debi Treloar

Gusto per la ricerca

Innanzitutto è importante comprendere che se si sceglie di arredare una casa in stile retrò si deve partire da un lavoro di ricerca armonico e minuzioso, nel quale tutti i mobili, i dettagli e le finiture contribuiscono a ricreare l’atmosfera che connota un preciso arco temporale.

Cucina rétro dai toni naturali
Cucina rétro dai toni naturali, Ph: Milanodesignweek

Qual è la differenza tra vintage e rétro?

A volte però tendiamo a confondere queste due tendenze, rétro e vintage, commettendo degli errori di stile. Per evitare tutto ciò oggi voglio provare a stilare per te una sorta di mini-guida con consigli e curiosità per imparare ad arredare la casa stile rétro.

Soggiorno anni Cinquanta
Soggiorno anni Cinquanta, Ph: Libertyninteriors

Tutto ciò presuppone un lavoro di studio per riconoscere, all’interno dell’ampio panorama della storia dell’arredamento e del design, quale sia il “tuo” arco temporale, quello che fa proprio per te.

Quindi inizia da subito a farti l’occhio, imparando a riconoscere gli stili e le epoche di produzione dell’arredamento, leggendo libri, riviste specializzate, blog del settore, ecc.

Secondo il vocabolario Treccani, rétro è un aggettivo che si riferisce a qualcosa “che si rifà al passato, ai decenni o ventenni precedenti, e quindi arretrato, invecchiato, datato e superato”, invece vintage è una “denominazione generica di vini d’annata di pregio” “talora riferito” anche “nel linguaggio della moda, con riferimento a capi di vestiario, bigiotteria, oggetti di arredamento d’epoca o di gusto sorpassato e démodé, che evocano periodi remoti”. 

Interno retro anni Cinquanta
Arredamento vintage, Ph: Maisons du monde

Nell’interior design, in genere, si utilizza il termine rétro quando si fa riferimento all’arredamento di uno spazio che segue uno specifica ambientazione d’epoca.

Si utilizza il termine vintage quando si arreda uno spazio rifacendosi al passato, ma con criteri di maggiore libertà, anche abbinando elementi di diversi periodi temporali in modalità eclettica.

Soggiorno in stile retro
Soggiorno in stile retro, Ph: Style at home

Recupero e riuso

Una buona fonte per tuo lavoro di studio sull’arredamento vintage è certamente la tua soffitta! E poi naturalmente i numerosi mercatini dell’usato e dell’antiquariato, sempre più numerosi in Italia, che danno la possibilità di comprare, a prezzi contenuti, mobili e oggetti d’arredo per impreziosire la tua casa.

L’interesse per lo stile rétro è strettamente collegato alla possibilità di ricreare atmosfere che riportino alla mente l’accoglienza e il calore delle case di un tempo.

Vecchia credenza retro mentre viene ridipinta color carta da zucchero
Restyling vecchia credenza, Ph: Thrift diving

Spazio al fai da te

Perché non ricreare queste atmosfere in autonomia? Allora via libera al fai da te e al relooking e al restyling di mobili e complementi d’arredo con pitture, decorazioni, ecc. Per riportare in vita vecchi mobili secondo questo stile ti basterà una mano di pittura per trasformarli negli elementi d’arredo perfetti per la tua casa!

Vecchia credenza retro color carta da zucchero
Credenza démodé ridipinta Ph: Dawanda

Vuoi imparare a valorizzare ogni ambiente con l’Home Styling?

Se il mondo dell’Home Styling ti appassiona e vorresti approfondire questi argomenti, scopri i nostri corsi dedicati

corso base home styling online
CORSO BASE DI HOME STYLING

Impara i fondamenti teorici dell’arte di valorizzare e personalizzare la casa puntando sui dettagli di stile

corso online live

corso tecniche home styling online
CORSO TECNICHE HOME STYLING

Un corso avanzato sulla parte pratica dell’Home Styling: regole, tecniche e metodi per creare allestimenti armoniosi

corso online live

Imparerai strategie concrete per portare armonia nei tuoi spazi. Si tratta di corsi rivolti a chi vuole imparare le tecniche pro dello styling d’interni per la propria attività nel settore casa e interni, adatti anche a privati o proprietari di negozi, coworking, micro ricettività (case vacanze, bed & breakfast, affittacamere, agriturismi) che vogliono migliorare l’aspetto dei propri ambienti in autonomia.

Gusto per le collezioni

Ancora, un modo per poter idealmente tornare indietro nel tempo è per esempio quello di iniziare una collezione tematica (tazze, piatti, ventagli, porcellane, oggettistica varia, cornici ecc.) da esporre con creatività!

Collezione di piatti in ceramica bianca e blu
Collezione di piatti in ceramica bianca e blu, Ph: Ciao newport beach

Scopri come decorare le pareti con cornici vintage e guarda questo video:

Riciclo creativo

Alla base di questa tipologia di stile c’è anche il tema del riciclo creativo, cioè la possibilità di riutilizzare vecchi pezzi vintage, oggetti antichi e tutto ciò che ti può dare ispirazione, variandone la propria identità. Ciò che dovrai allenare è la capacità di guardare con occhi nuovi i vecchi oggetti che sembrano inutili, ma che possono trovare una nuova vita!

Vecchio baule ridipinto in stile shabby chic
Vecchio baule ridipinto, Ph: Shabby Homedreams

A spasso tra le epoche dell’arredamento

Un altro aspetto affascinante di questo stile è la possibilità di viaggiare con originalità a spasso tra le epoche, ma sempre attraverso un accurato lavoro di ricerca.

Inserendo per esempio delle lampade stile faro da teatro di recupero orientabili sopra a ciascun lavabo per un effetto industrial chic.

Bagno in stile industrial retro
Bagno in stile industrial retro, Ph: arredamentonews

Oppure, aggiungendo, sempre nella sala da bagno, un lampadario con elementi in cristallo al centro del soffitto, rubinetterie d’antan e rivestimenti tradizionali; specchiere vintage richiudibili e un vecchio tavolino di legno di recupero.

Lavabo doppio in stile retro con grande specchiera
Bagno rustico elegante, Ph: French country cottage

Sia che tu scelga di concentrarti su un unico dettaglio vintage che diventi il fulcro visivo di una stanza specifica, oppure tu preferisca un restyling più strutturato e complessivo, è sempre importante mantenere una visione complessiva.

Orologio retro da parete
Ph: Orologio ferroviario in stile retrò | Ph. Shabby and charme

Naturalmente se scegli di rivestire completamente la tua casa in stile rétro dovrai fare molta attenzione anche alle finiture: pavimenti, colori delle pareti, eventuali dettagli in stucco e apparecchi illuminotecnici.

Cucina retro anni Sessanta
Cucina retro anni Sessanta, Ph: Pinterest

Nella moodboard che trovi qui sotto ti lascio alcune ispirazioni e idee per arredare in stile rètro.

moodboard retro style
  • 1. Lampadario rètro su Lampade.it: qui *
  • 2. Orologio da parete vintage su Loberon: qui *
  • 3. Sedia vintage su Kasanova: qui *
  • 4. Lampada da terra industrial vintage su Lampade.it: qui *
  • 5. Poltrona rètro su Loberon: qui *
  • 6. Tavolino da salotto su Loberon: qui *
  • 7. Tappeto color crema su Loberon: qui *
  • 8. Cuscino decorativo jacquard a nido d’ape su Coin: qui *

E tu cosa ne pensi di questo stile? Scrivimelo nei commenti!

* All’interno di questo post potrebbero essere presenti dei link di affiliazione, contrassegnati da un asterisco. Questo significa che se decidi di fare un acquisto e utilizzerai questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per te non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterai questo blog e il lavoro di ricerca che c’è dietro ad ogni articolo pubblicato. Grazie ❤


  • Come rendere uno spazio interno accogliente?
  • Come trovare la giusta armonia?
  • Cosa mi hanno insegnato questi 10 anni di Amate Stanze Blog per raccontare gli spazi e per creare contenuti efficaci?
  • Di questo e tanto altro parleremo in questo webinar che sarà anche l’occasione per chiacchierare e festeggiare con voi i 10 anni di Amate Stanze Blog!

Iscriviti al webinar gratuito

CASA, STILE E ARMONIA,

come raccontare gli spazi

Vorresti valorizzare al meglio la tua casa?

  • Desideri imparare regole e tecniche di Home Styling e Home Decor per creare ambienti armoniosi con risultati efficaci?
  • Vorresti conoscere le tecniche dell’Home Styling, imparare a realizzare moodboard e bozzetti per migliorare i tuoi progetti e fornire un servizio aggiuntivo alle tue proposte di Interior design, Home Staging, Eventi, ecc.;
  • Se ami la casa e l’home decor, non perdere l’occasione di imparare le basi fondamentali della materia che ti piace e ti gratifica!

Scopri tutti i nostri Corsi dedicati a diverse tematiche di Home Styling, Home Relooking, Decorazione del mobile, Moodboard, Bozzetto ecc..

I nostri Corsi sono rivolti a sia agli appassionati sia a professionisti dei settori casa ed eventi che vogliono acquisire nuove competenze per rinnovare gli ambienti.

Scopri tutti i corsi

Corsi Carla Costa

… Oppure scarica la guida gratuita “Stile e colore! Rinnova lo stile della tua casa in un giorno”

Workbook Stile e colore!

Iscriviti alla newsletter di Amate Stanze e scarica la guida Stile e Colore! E’ GRATIS! Rimarrai sempre aggiornata sui temi Home Style e Decor!