La fotografia è uno strumento fondamentale per tutte le fasi di un progetto di Home Styling dal sopralluogo alla realizzazione.

Fotografia e progetto di Home Styling

La fotografia durante il sopralluogo

Nella fase di iniziale di sopralluogo, di osservazione dello spazio, la fotografia ci consente di focalizzare l’attenzione sulle varie parti che costituiscono lo spazio.

Io solitamente consiglio di fare fotografie con un metodo che va dal generale al particolare.
E’ importante quindi realizzare per prima cosa degli scatti generali, panoramici, in modo tale da renderci conto bene della spazialità complessiva di ogni stanza e quindi fare anche delle foto a ogni parete.

Poi sarà necessario scattare foto di dettagli, quindi per esempio di un dettaglio della pavimentazione, di un particolare architettonico, del colore o di una particolare finitura di una parete, del materiale di un arredo, di un dettaglio a soffitto, ecc.

Fotografia per il sopralluogo

La fotografia del progetto finale realizzato

Le fotografie saranno molto importanti naturalmente anche nella fase finale del lavoro, una volta che il progetto è stato realizzato.
Le fotografie ci consentiranno infatti di evidenziare cambiamento, quindi di vedere “Prima” e “Dopo” come si è trasformato il nostro spazio.

Fotografia e progetto

Secondo me però l’aspetto più importante del legame fotografia e fasi di un progetto di Home Styling è dato proprio dall’aspetto strettamente legato alla progettazione.

Tutto il materiale fotografico, realizzato nella fase di sopralluogo e organizzato opportunamente, sarà infatti fondamentale nella fase di progettazione, dalla fase preliminare del concept alla fase definitiva del progetto.

Un aspetto importante di come la fotografia può aiutarci nella fase di progettazione, e pure di realizzazione, è il fatto di aiutarci a circoscrivere lo sguardo sulla zona su cui devo fare un intervento di home styling.

Fasi e strumenti del sopralluogo

La nostra percezione visiva è molto ampia però nel lavoro di styling è molto importante cercare di andare a focalizzare l’attenzione sulle singole zone.

Quindi se, per esempio, dobbiamo progettare il restyling di una parete, e quindi dobbiamo studiare una disposizione di quadri e l’allestimento di diversi complementi d’arredo sopra una credenza, è molto importante cercare di inquadrare quella zona.

Il fatto di andare a circoscrivere quella zona con l’obiettivo fotografico, ci aiuterà a renderci meglio conto di come procedere con il nostro lavoro di styling grazie proprio al fatto di “delimitare” visivamente la nostra aria di lavoro.

Naturalmente senza mai perdere di vista l’armonia complessiva dell’intero ambiente!

Per approfondire l’argomento, guarda anche il video dedicato a fotografia e progetto per l’Home Styling e iscriviti al canale youtube di Amate Stanze!


Se il mondo dell’Home Styling ti appassiona e vorresti approfondire questi argomenti puoi iscriverti ai nostri Corsi, pensati sia per chi vuole migliorare i propri spazio sia per chi vuole acquisire nuove competenze per la propria professione.