Il colore turchese è una gradazione di ciano leggermente tendente al verde, il cui nome deriva dal colore dell’omonima gemma.

Inutile dire che questo è uno dei miei colori preferiti vero? Non a caso è il colore del logo del blog… In questo articolo vediamo insieme come utilizzare il colore turchese al meglio nei nostri ambienti.

Palette colore turchese

Photo credit: Design Seeds

La caratteristica principale di questo colore è che è in grado di infondere ottimismo e di accrescere la fiducia nella vita in chi abita e frequenta la tua casa e i tuoi ambienti. E’ il colore di chi ama agire e pensare liberamente, senza condizionamenti. In campo lavorativo è il colore adatto per tutte le attività in cui è importante esprimere con chiarezza a parole i propri pensieri e i propri sentimenti, come i lavori di consulenza e di insegnamento.

Il turchese si presta a diversi abbinamenti in quasi tutti gli stili, ma l’abbinamento perfetto lo si ottiene con il bianco.

Cucina color turchese

Photo Credit: Onekindesign

Dettagli turchesi per la cucina

Photo Credit: Dans le Lakehouse

Mobili di colore turchese

E’ possibile scaldare questo colore realizzando un effetto anticato riproducibile attraverso un sapiente uso della decapatura e delle patine antichizzanti sui vostri mobili o complementi per ottenere amosfere di stile retrò o shabby chic o coastal style. Rinnovare, risparmiando, un pezzo d’arredo che possediamo già con questo colore è come far sì che il mobile raccontasse una storia attraverso una sensazione di matericità nuova e unica.

Credenza di colore turchese

Photo Credit: Classic Casual Home

Finestra in legno color turchese

Photo Credit: Shabby in love

Se non si ama l’effetto troppo usurato, si può applicare il colore in maniera più moderna ottenendo un risultato più fresco in stile nordico.

Interno scandinavo e parete turchese

Photo Credit: Maisons du Monde

Questo colore si sposa bene con qualsiasi tonalità neutra conferendole vitalità. E’ versatile, bello, elegante, chic e resiste a qualsiasi tema o tendenza. Il turchese è capace di mettere in evidenza ed esaltare ogni pezzo d’arredamento, che si tratti di un bel divano in velluto, di un armadio shabby chic o di una antica credenza o di una moderna cucina.

Zona pranzo con sedie turchesi

Photo Credit: The Tao of Dana

Soggiorno con divano in velluto turchese

Photo Credit: Live Journal

Il colore insolito può rendere speciale un dettaglio di casa, che è sempre stato, come dire, senza carattere, come per esempio un vecchio armadio ridipinto!

Armadio turchese

Photo Credit: Signed by Tina

Il turchese sulle pareti

Se volete “osare” potete passare una mano di turchese sulle pareti. Io vi consiglio però di non esagerare e di scegliere una sola parete che risulterà il punto focale su cui puntare l’attenzione.

Soggiorno nordico con parete turchese

Photo Credit: Maisons du Monde

Carta da parati e dettagli d'arredo turchesi

Photo Credit: Hello Society

Bagno con pareti color turchese

Photo Credit: House of Turquoise

Dettagli di colore turchese

Potete invece dare libero sfogo alla vostra “passione turchese” sugli accessori, complementi e tessuti: cuscini, copriletti, decorazioni varie, scatole e vasi, tende, pouf, ecc.
Il turchese è perfetto per interni arredati in stile coastal oppure in stile scandinavo.

Soggiorno coastal style

Photo Credit: House of Turquoise

Vetri turchesi in un interno rustico

Photo Credit: Vibeke Design

Parete e arredi turchesi in camera da letto

Photo Credit: Amazon.com

Palette colori turchese

Photo credit: Coastal style

Il colore turchese per l’outdoor

Infine il turchese può essere una scelta originale per l’outdoor, in grado di conferire un tocco di relax ai vostri spazi esterni, dal balcone al giardino, utilizzandolo per esempio nelle sedie da giardino, nei tavolini, nelle lanterne o nei cuscini.

Living outdoor color turchese

Photo Credit: House of Turquoise

Iscriviti alla nostra Newsletter qui per ricevere contenuti inediti!

Se vuoi imparare le tecniche per recuperare i tuoi vecchi mobili con l’uso  del colore e nei diversi stili (shabby chic, country, industrial, ecc.), iscriviti ad uno dei nostri corsi di relooking d’interni, cliccando QUI.


Benvenuto/a su Amate Stanze.
Se ti è piaciuto questo post, condividilo!